MISSION

The Aeolian Islands Preservation Fund (AIPF) helps preserve the exceptional beauty and natural value of the Aeolian Islands, currently threatened by tourism development and by the over-exploitation of natural resources.
To this end the AIPF raise money from people from all around the world who care about the future of the Aeolian Islands. We use funds raised to support environmental, artisanal and sustainable initiatives, carried out by organizations and associations already present in Sicily and in Italy. AIPF is an initiative started by friends of the Aeolian Islands, who want to give this fragile ecosystem the protection it deserves.

The Way We Sea il Nostro Mare

WATCH THE VIDEO

NEWSLETTER

GET INVOLVED

In recent years, public concern about environmental issues in Aeolian Islands has grown, and we all need to do some efforts to change the islands unsustainable growth patterns. Environmental organizations in Sicily and in
Italy can do an excellent work, but with very limited resources. Now is the time to support them and to capitalise on the growing public interest in green issues. Participation in the AIPF represents a unique opportunity to get personally engaged, and to make a diference to the future of the Aeolian Islands. AIPF has ambitious yet realistic plans for the future.

website

SUPPORT THE AEOLIAN ISLANDS PRESERVATION FUND WITH PAOLO PECORA MILANO AND BARDS COLLECTIVE!

Help us protect, preserve and promote the exceptional beauty and natural value of the archipelago this summer, buying the exclusive pair of sunglasses Paolo Pecora Milano designed getting inspired by the loggerhead sea turtle.
Proceeds entirely go towards the AIPF.

LATEST NEWS

Facebook Posts

Esplora le nostre isole..da un altro punto di vista!Da oggi anche l'Ulisse Sailing Club di Stromboli fa parte del nostro network di attività sostenibili alle Isole Eolie.

Explore our islands..from another point of view!From today the Ulisse Sailing Club in Stromboli is part of our network of sustainable activities in the Aeolian Islands.

#OurSea #SustainableTourism Blue Marine Foundation
... See MoreSee Less

View on Facebook

Condividiamo il decalogo del buon marinaio del Filicudi Wildlife Conservation 💙🐳🐢

Let's share the decalogue of the good sailor by FILICUDI WildLife Conservation 💙🐳🐢
... See MoreSee Less

Nonostante il vento forte facciamo qualche escursione in barca e i delfini ci vengono a salutare. Qui non ci annoiamo mai e cerchiamo di trasmettere a grandi e piccini il rispetto e l'amore per il mare ❤ Oggi vi do il decalogo del buon marinaio a Filicudi! 1. Non gettare plastica in mare e non scaricare acque sporche nei porti turistici. Anche un piccolo sacchetto ci mette anni a degradarsi ed è nocivo per la fauna marina. Il mare non è una fogna ma è abitato da pesci e organismi marini. 2. Consuma e acquista solo pesce pescato da pescatori locali e in modo sostenibile. Limita il consumo di tonno e pesce spada che sono spesso pescati illegalmente e prova ad assaggiare i pesci che non conosci e che i pescatori locali trovano nelle reti. 3. Non ancorare sulla Posidonia e a pochi metri dalla costa. La Posidonia è il polmone del mare ed è fondamentale per il suo benessere e la qualità delle acque. 4. Non entrare a motore nella Grotta del Bue Marino perché ci nidificano i rondoni migratori e potrebbe un giorno diventare habitat riproduttivo della foca monaca Mediterranea. 5. Non ancorare nel Parco Archeologico di Capo Graziano dove sono presenti relitti di epoca romana. La Protezione di questo tratto di mare intorno all'isola garantisce indirettamente anche la tutela della Posidonia oceanica più bella dell'isola. 6. Osserva il mare con occhio curioso di chi vuole comprendere la vita dei suoi abitanti. Forse se impari di più sul mare puoi automaticamente rispettarlo con più facilità. 7. Tu che sei un pescatore sportivo alle prime armi lascia stare i polpetti, le cerniette, i ricci e le patelle. C'e tanto cibo da mangiare altrettanto buono mentre purtroppo questi animali sono ormai rari in queste isole dove non c'è un area marina protetta e i controlli delle illegalità carenti. 8. Tu che ti ritieni pescatore sportivo professionista e rispettoso limita il prelievo dei grossi pesci. Sappi che anche il prelievo di pesci grandi potenziali individui riproduttivi può avere conseguenze ecologiche disastrose in un habitat fortemente degradato come quello Eoliano. 9. Segnala alle autorità competenti tutte le illegalità che vedi in mare. Il tuo contributo può essere importante. 10. Sostieni anche solo moralmente ogni iniziativa piccola e grande che venga attuata a favore della Tutela del mare. Buon vento e buona vacanza!

View on Facebook